fbpx

Login

Master Unina e la Pia Fondazione Panico riunite a Lecce all’insegna dell’impegno condiviso e dell’alta formazione

Stage formativi Master Unina

Stage formativo presso Pia Fondazione Panico

pia fondazione panico

Anche quest’anno La Pia FondazioneCardinale Giovanni Panico” di Tricase (Le), ha rinnovato, nella suggestiva cornice salentina, l’appuntamento che ha visto ospiti e protagonisti gli studenti dei Master Unina in “Strumentazione chirurgica mini-invasiva e robotica”, “Nursing Peri-Operatorio Anestesiologico” e “Management infermieristico in emergenza e urgenza”.

Da sempre in linea con i più avanzati standard qualitativi e tecnologici relativi all’assistenza ospedaliera e all’alta formazione, La Pia Fondazione Panico – a cui fa capo sia L’Ospedale che il Polo didattico omonimi – dal 1988, sotto la guida delle Suore Marcelline, si distingue per la dedizione e l’impegno spesi nella promozione di iniziative e itinerari formativi ispirati ai valori dell’umanizzazione, della responsabilità e della cooperazione.

Valori etico-deontologici che emergono, del resto, dalla volontà della Fondazione di avviare soggiorni studio e reti di collaborazione con altre grandi realtà culturali e universitarie come quella federiciana, con la quale condivide l’attenzione per la formazione continua delle giovani risorse – rivalutate come imprescindibile  «patrimonio culturale e professionale» –, nonché la necessità di dar vita ad una coscienza scientifica comunitaria e inclusiva chiamata a soddisfare le sempre più esigenti sfide del settore medico-infermieristico.

Se è stato possibile raggiungere gli obiettivi attesi, lo si deve innanzitutto all’accoglienza assoluta della Direttrice Generale dell’Ospedale, suor Margherita Bramato e di suor Graziella Zecca (direttrice del Polo didattico) che ha reso lo stage un’occasione di confronto e crescita reciproci; non da meno le lezioni di didattica frontale e sul campo dei tutor (Annabella Starita, Fernando De Vincenti, Angelo Greco, Tommaso Pellis), abili nel coniugare dinamicamente saperi teorici e abilità pratiche dei discenti.

I più sentiti ringraziamenti vanno infine all’energia e agli sforzi costanti che Vincenzo Signoriello (neoeletto Consigliere A.I.C.O Regione Campania), Salvatore Casarano (Presidente Nazionale A.I.C.O) e Valerio Salamida (Coordinatore Master Unina) continuano a investire nel tentativo di istituzionalizzare ed estendere realtà formative che, come questa, hanno entusiasmato e segnato i partecipanti in termini di arricchimento emotivo, prima ancora che professionale.

Please follow and like us:
© Universita' degli Studi di Napoli Federico II - P.IVA /C.F. 00876220633 | Webmaster | Privacy Policy
X