Accedi

slide_nursing

NURSING PERI-OPERATORIO
ANESTESIOLOGICO

Master Universitario di I° Livello

ISCRIZIONI CHIUSE

I^ Edizione 2017/2018

GRADUATORIA

Nursing Peri-Operatorio Anestesiologico

Corso di Master Universitario di I Livello
Dipartimento di Neuroscienze e Scienze Riproduttive ed Odontostomatologiche
Università degli Studi di Napoli “Federico II”
Coordinatore: Prof. Edoardo De Robertis
Responsabile Ufficio di coordinamento: Dott. Valerio Salamida
Resp. Ufficio di Segreteria: Dott. Vincenzo Punzolo
Resp. Attività Web design e Web Marketing Massimo Maiorano
Supporto Ufficio di Coordinamento: Dott. Vincenzo Signoriello
Ufficio Stampa: Vanessa Pierattini

Il Master in Nursing Peri-Operatorio Anestesiologico

E’ la formazione specialistica dell’ acquisizione delle basi teoriche-pratiche delle diverse tecniche di anestesia. Ciò consentirà all’infermiere di poter affiancare in modo adeguatamente professionale l’anestesista in preanestesia, sala operatoria e in recovery room.

In preanestesia, il ruolo dell’ infermiere di anestesia, in collaborazione con l’infermiere di sala e l’infermiere strumentista, sarà responsabile dell’accoglienza del paziente, della formulazione e attuazione del piano di assistenza, della verifica e valutazione infermieristica generale. Inoltre provvederà a reperire un accesso venoso per la somministrazione dei farmaci e l’infusione di liquidi In sala operatoria si occuperà del monitoraggio di base del paziente, dei farmaci e dei presidi necessari per l’induzione e affiancherà l’anestesista nelle tre fasi principali: induzione, mantenimento e risveglio.

In recovery room, in collaborazione con l’anestesista, sarà responsabile della gestione del paziente nel periodo post-operatorio immediato che deve essere di durata variabile a seconda delle condizioni cliniche del paziente, ma comunque di durata non inferiore a 45-60 minuti; del monitoraggio del paziente assicurando la stabilità dei parametri vitali, del controllo del dolore e di tutti gli effetti collaterali dell’anestesia che si possono manifestare in fase di risveglio (PONV)

Un anno accademico, strutturato in 1500 ore complessive:


525 ore di didattica cosi ripartite: 295 ore di lezioni frontali formativi, e 230 ore di studio guidato per un totale di 15 crediti


600 ore di tirocinio, da realizzarsi presso una struttura sanitaria pubblica, sulla base di appositi accordi formali, per un totale di 15 crediti universitari formativi.


250 ore attività seminariali per un totale di 25 crediti formativi.


125 ore elaborazione tesi finale pari a 5 crediti formativi.

60 crediti formativi universitari


LEZIONE FRONTALE: Presenza obbligatoria minimo 75%
TIROCINIO: Presenza obbligatoria 100%
SEMINARIO: Presenza obbligatoria 100%


Diploma universitario di Infermiere conseguito ai sensi del previgente ordinamento e titoli equipollenti;


Laurea in Infermieristica o Laurea in Infermieristica pediatrica o Laurea in Ostetricia (classe STN/1) conseguita secondo il vigente ordinamento;


CLASSE DELLE LAUREE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE


Importo di Contributo di iscrizione: Euro 2.500.*
*Quota pagabile in due rate
Master Unina

CONSIGLIO DIRETTIVO 

Coordinatore: Prof.  Edoardo De Robertis
Coordinatore di Tirocinio: Dott. Valerio Salamida

CONSIGLIO SCIENTIFICO 

Prof. E. De Robertis
Prof. G. Servillo 
Prof. L. Annunziata
Prof.ssa G. Pignataro
Prof. M. Mormile
Prof. C. Gagliardi
Prof.ssa C. Dodaro
Prof. M. Niola

servizi sanitari integrati
ruesch
poste nazionali
Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II
Pia Fondazione Card. G. Panico
Ospedale Cardarelli
Università degli studi di Napoli
Ospedali dei Colli
San Raffaele Milano

Con il Patrocinio di:

Con il patrocinio di IPAVSI
Con il patrocinio di A.I.C.O.

DETTAGLI

525 ORE

didattica frontale

600 ORE

tirocinio 

250 ORE

attività seminariali

125 ORE

tesi finale

  • Didattica
  • Tirocinio
  • Seminari
  • tesi

Piano didattico

lezioni frontali 168h
Studio guidato 168h
Focus con Tutor 189h
Tirocinio 600h
Attività seminariali 150h
Tesi Finale 125h

Premialità

Una nuova iniziativa volta a stimolare l’impegno dei discenti sarà attiva dalla III^ edizione del Master. La Commissione del Master premierà 2 studenti a fine corso, uno per il merito e l’altro per l’impegno profuso, i due premi assegnati saranno contratti di alcune ore come:

TUTOR DI TIROCINIO

DOCENTE DI SEMINARIO

Master Unina

Forniture 

dispositivi di protezione individuale

Il contributo di iscrizione di € 2.500 (pagabile in due rate) comprende la fornitura di tutti i dispositivi di protezione individuale (D.P.I.), in utilizzo presso le sedi di tirocinio, cuffiette, mascherine, calzari etc..

Riconoscere le principali tecniche ed i comuni approcci anestesiologici

Acquisire nozioni generali sulla condotta anestesiologica

Avere nozioni sull'organizzazione dei flussi operatori e sul management del rischio

Avere nozioni sul risveglio del paziente e sulle dimissioni dal B.O.

Saper gestireil dolore post-operatorio

Conoscere le problematiche medico-legali delle attività anestesiologiche

Collaborare alle attività di ricerca clinica e di educazione continua

Motivare la scelta di interventi assistenziali appropriati secondo i criteri dell'evidenza scientifica

Applicare le norme igienico-comportamentali e l'epidemiologia delle malattie infettive

Conoscere i principali presidi e i farmaci dell'emergenza

Conoscere gli algoritmi delle principali emergenze cardio-respiratorie

Saper lavorare in équipe

Cos’è un seminario 

Un seminario è un laboratorio comune che permette a ciascuno dei partecipanti d’articolare le proprie pratiche e conoscenze. È come se ciascuno vi apportasse il «dizionario» dei suoi materiali, delle sue esperienze, delle sue idee e che, per l’effetto di scambi necessariamente parziali e d’ipotesi teoriche necessariamente provvisorie, gli diventasse possibile produrre delle frasi con questo ricco vocabolario, cioè di «ricamare» o di organizzare in discorsi le sue informazioni, le sue questioni, i suoi progetti.
Master Unina

Seminari attivi

Work in progress

I seminari sono vere e proprie idoneità. Attribuiscono 7 CFU.

Il Regolamento

Il tirocinio è regolamentato dal regolamento vigente in ateneo “Federico II”

Leggi

Secondo regolamento del Master ogni discente dovrà effetturare min. 600 ore
Il tirocinio si svolge in contesti lavorativi differenti in base agli obiettivi prefissati dal coordinatore di tirocinio insieme ai tutor. Il master segue dei macro-obiettivi fissati all’inizio di ogni anno e dei micro-obiettivi che vengono aggiornati costantemente per permettere la discente di avere un percorso personalizzato.

Ad inizio anno vengono, a seguito di specifici colloqui, delianeati i percorsi individuali di tirocinio. (PIT).
Tali sono pianificazioni di obiettivi individuali che disegnano i percorsi annuali di tirocinio.
Quindi ogni PIT è diverso per discente, ed ogni 3 mesi si effettuano briefing con i tutor per verifircare il percorso ed eventualmente modificarlo.
Infatti i PIT sono dinamici e pongono al centro l’apprendimento dello studente.
Ogni tirocinio deve produrre un progetto di tirocinio annuale che tiene conto quindi della specificità raggiunta dal discente e che sarà valutato da una commissione di tutor con il coordinatore di tirocinio.

Attualmente le sedi di tirocinio sono:

AOU Federico II

AORN Cardarelli

Ospedale Monaldi

La scelta migliore

Le sedi vengono scelte con cura dopo una attenta visione delle attività che propongono ai tirocinanti e dopo aver preso contatto con i tutor della struttura che dovranno accompagnare i professionisti in formazione.
Non esiste un polo centrale e poli periferici ma ogni polo di tirocinio diventa centrale perché ogni struttura ha dei macro-obiettivi differenti questo permette al discente di migliorare il proprio percorso.
Nell’ambito dell’organizzazione del tirocinio abbiamo inserito dei laboratori che permettono dei focus su degli argomenti che i professionisti in formazione sentono la necessità di approfondire.

MODULI

Il livello di apprendimento dei discenti sarà valutato attraverso delle prove d’esame sui moduli, mediante una prova scritta ed eventualmente a discrezione del docente una orale sugli argomenti trattati durante le lezioni frontali.

PROVE DI TIROCINIO 

La prova di tirocinio si terrà dinanzi ad una commissione, e si articolerà in una prova scritta e una pratica.
Tutto verrà pubblicato sul sito Master Unina

PROVA FINALE 

La prova di valutazione finale è costituita da una prova orale, concernente la discussione della tesi elaborata durante l’anno accademico con un relatore, su una tecnica di strumentazione chirurgica applicata ad un tipo di intervento chirurgico.

Corsi inclusi Master Unina

Ti interessa questo Master?

Su
©2017 Universita' degli Studi di Napoli Federico II - Dipartimento di Sanita' Pubblica | Via Sergio Pansini, 5 00131 Napoli (NA) | P.IVA /C.F. 00876220633 | Webmaster  | Privacy Policy