Emergenza e Urgenza

MANAGEMENT INFERMIERISTICO
IN EMERGENZA URGENZA

Master Universitario di I Livello

ISCRIZIONI CHIUSE

I^ Edizione 2017/2018

MAX 30 ISCRITTI

Management Infermieristico in Emergenza e Urgenza

Corso di Master Universitario di I Livello
Dipartimento di Scienze Biomediche Avanzate
Università degli Studi di Napoli “Federico II”
Coordinatore: Prof. Nicola De Luca
Responsabile Ufficio di Coordinamento: Dott. Valerio Salamida
Responsabile Attività di Tirocinio: Dott. Vincenzo Signoriello
Supporto Ufficio di Coordinamento: Dott. Francesco Rao
Resp. Attività Web design e Web Marketing: Massimo Maiorano
Ufficio Stampa: Vanessa Pierattini

Gestione dei processi assistenziali e sviluppo di consulenza,
formazione e ricerca nell’’emergenza e urgenza sanitaria.

Il Master Universitario di I Livello in “Management Infermieristico in Emergenza e Urgenza” offre una formazione specialistica incentrata sull’analisi teorico-pratica delle problematiche relative alla “gestione e assistenza e del paziente con patologia critica configurante quadri clinici di emergenza” e si propone di sviluppare competenze infermieristiche avanzate e specifiche dell’emergenze sanitarie al fine di garantire un’assistenza di elevata qualità.

Il Master Universitario in Management Infermieristico in Emergenza e Urgenza per Infermieri è improntato ad un approccio scientifico che, sulla base di un background comune di metodi e strumenti, consente allo studente di acquisire una pluralità di competenze applicate indispensabili per chi opera oggi in posizione di responsabilità nelle strutture sanitarie dell’emergenza. Tali competenze sono affinate attraverso la tesi finale e l’attività di tirocinio. I risultati attesi, al termine del corso, espressi nei termini delle competenze professionali principali acquisite dai partecipanti, riguarderanno:

• upgrading della preparazione teorica relativamente alla clinica e prognosi dei principali quadri internistici dell’emergenze – urgenze sanitarie;

• acquisizione di protocolli standard di primo soccorso;

• valutazione della efficacia/efficienza degli interventi in una prospettiva di pianificazione e valutazione degli obiettivi.

Il master in Management Infermieristico in Emergenza Urgenza offre 12 mesi full-immersion ma in accordo con i tempi lavoro e studio.

Tutto viene incentrato sul professionista iscritto, a cui viene data la possibilità di essere studente lavoratore, in quanto la formazione continua non prevede pause lavorative ma grandi sforzi per un crescendo costante.

Un anno accademico, strutturato in 1500 ore complessive:


375 ore di didattica  cosi ripartite: 120 ore di lezioni frontali formativi, 125 ore di studio guidato, 130 ore di attività di role play, case study, focus con sostegno del tutor, per un totale di 18 crediti formativi.


625 ore di tirocinio, da realizzarsi, con il sostegno di un tutor presso una struttura sanitaria pubblica, sulla base di appositi accordi formali, per un totale di 15 crediti universitari formativi.


120 ore attività seminariali


125 ore elaborazione tesi finale pari a 5 crediti formativi.

60 crediti formativi universitari


LEZIONE FRONTALE: Presenza obbligatoria minimo 80%
TIROCINIO: Presenza obbligatoria 100%
SEMINARIO: Presenza obbligatoria 100%


Diploma universitario di Infermiere conseguito ai sensi del previgente ordinamento e titoli equipollenti;


Laurea in Infermieristica o Laurea in Infermieristica pediatrica o Laurea in Ostetricia (classe STN/1) conseguita secondo il vigente ordinamento;


Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche;


Importo di Contributo di iscrizione: Euro 2.300.*
*Quota pagabile in due rate
Master Unina

CONSIGLIO SCIENTIFICO

Prof. N. De Luca
Prof. G. Di Minno  
Prof.ssa C.A. Dodaro
Prof. M. Mormile
Prof. M. Niola
Prof. G. Servillo

Ti interessa questo Master?

servizi sanitari integrati
ruesch
poste nazionali
Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II
Pia Fondazione Card. G. Panico
Ospedale Cardarelli
Università degli studi di Napoli
Ospedali dei Colli
San Raffaele Milano

Con il Patrocinio di:

OPI Ordine delle Professioni Infermieristiche Napoli
Con il patrocinio di A.I.C.O.

DETTAGLI

375 ORE

didattica frontale

625 ORE

tirocinio + tutor

120 ORE

attività seminariali

125 ORE

tesi finale

  • Didattica
  • Tirocinio
  • Seminari
  • tesi

Piano didattico

lezioni frontali 120h
Studio guidato 125h
Focus con Tutor 130h
Tirocinio 625h
Attività seminariali 120h
Tesi Finale 125h

Premialità

Una nuova iniziativa volta a stimolare l’impegno dei discenti sarà attiva dalla III^ edizione del Master. La Commissione del Master premierà 2 studenti a fine corso, uno per il merito e l’altro per l’impegno profuso, i due premi assegnati saranno contratti di alcune ore come:

TUTOR DI TIROCINIO

DOCENTE DI SEMINARIO

Forniture 

dispositivi di protezione individuale

Il contributo di iscrizione di € 2.500 (pagabile in due rate) comprende la fornitura di tutti i dispositivi di protezione individuale (D.P.I.), in utilizzo presso le sedi di tirocinio, cuffiette, mascherine, calzari etc..

Sviluppare strategie di assistenza infermieristica avanzate per gestire bisogni clinici complessi nelle persone che richiedono un intervento in emergenza;

Accertare e monitorare i bisogni degli utenti operando in maniera integrata per garantire risultati di benessere fisico, psichico e sociale;

Prevenire, rilevare e trattare tempestivamente complicanze a carico delle funzioni vitali del paziente, per utilizzare apparecchiature tecnologicamente complesse utili sia a monitorizzare le funzioni vitali, sia ad applicare prescrizioni terapeutiche e/o diagnostiche, sempre nell’ambito delle proprie competenze.

Saper intervenire utilizzando modelli di emergenza idonei ed appropriati.

Cos’è un seminario 

Un seminario è un laboratorio comune che permette a ciascuno dei partecipanti d’articolare le proprie pratiche e conoscenze. È come se ciascuno vi apportasse il «dizionario» dei suoi materiali, delle sue esperienze, delle sue idee e che, per l’effetto di scambi necessariamente parziali e d’ipotesi teoriche necessariamente provvisorie, gli diventasse possibile produrre delle frasi con questo ricco vocabolario, cioè di «ricamare» o di organizzare in discorsi le sue informazioni, le sue questioni, i suoi progetti.

Seminari attivi

La Psicologia nell'Emergenza

Gestione Emergenze Territoriali

Il Regolamento

Il tirocinio è regolamentato dal regolamento vigente in ateneo “Federico II”

Leggi

Secondo regolamento del Master ogni discente dovrà effetturare min. 500 ore
Il tirocinio si svolge in contesti lavorativi differenti in base agli obiettivi prefissati dal coordinatore di tirocinio insieme ai tutor. Il master segue dei macro-obiettivi fissati all’inizio di ogni anno e dei micro-obiettivi che vengono aggiornati costantemente per permettere la discente di avere un percorso personalizzato.

Attualmente le sedi di tirocinio sono:

AOU Federico II

AORN Cardarelli

Ospedale dei Colli

San Raffaele di Milano

Pia Fondazione Panico

Casa di Cura G.C. Ruesch

La scelta migliore

Le sedi vengono scelte con cura dopo una attenta visione delle attività che propongono ai tirocinanti e dopo aver preso contatto con i tutor della struttura che dovranno accompagnare i professionisti in formazione.
Non esiste un polo centrale e poli periferici ma ogni polo di tirocinio diventa centrale perché ogni struttura ha dei macro-obiettivi differenti questo permette al discente di migliorare il proprio percorso.
Nell’ambito dell’organizzazione del tirocinio abbiamo inserito dei laboratori che permettono dei focus su degli argomenti che i professionisti in formazione sentono la necessità di approfondire.

L’organizzazione del Sistema Emergenza

Interventi Rianimatori

Il Triage

Gestione delle Emergenze sul territorio e in Ospedale

MODULI

Il livello di apprendimento dei discenti sarà valutato attraverso delle prove d’esame sui moduli, mediante una prova scritta ed eventualmente a discrezione del docente una orale sugli argomenti trattati durante le lezioni frontali.

PROVE DI TIROCINIO 

La prova di tirocinio si terrà dinanzi ad una commissione, e si articolerà in una prova scritta e una pratica.
Tutto verrà pubblicato sul sito Master Unina

PROVA FINALE 

La prova di valutazione finale è costituita da una prova orale, concernente la discussione della tesi elaborata durante l’anno accademico con un relatore, su una tecnica di strumentazione chirurgica applicata ad un tipo di intervento chirurgico.

Corso ptc
Corso P.T.C

Corso blsd
Corso B.L.S.D.

Corso lettura ecg
corso Lettura E.C.G.

Corso elisoccorso
Corso Elisoccorso

Gallery

press

{“title”:”press”,”show_title”:”1″,”post_type”:”post”,”taxonomy”:””,”term”:””,”post_ids”:””,”course_style”:”recent”,”featured_style”:”blogpost”,”masonry”:”0″,”grid_columns”:”clear1 col-md-12″,”column_width”:”200″,”gutter”:”30″,”grid_number”:”3″,”infinite”:””,”pagination”:”0″,”grid_excerpt_length”:””,”grid_link”:”1″,”css_class”:””,”container_css”:””,”custom_css”:””}

Eventi 

Settembre

16Set(Set 16)9:0017Ott(Ott 17)17:00One Day ExperienceProva il Master!9:00 – (Ottobre 17) 17:00 UTC

26Set9:0017:00One Day ExperienceProva il Master!9:00 – 17:00 UTC

Resta aggiornato

top
© Universita' degli Studi di Napoli Federico II - P.IVA /C.F. 00876220633 | Webmaster | Privacy Policy
X